Martedì, 13 Agosto 2019 21:00

Il malcostume della 'capitozzatura'

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Sarebbe fin troppo facile entrare in polemica con le amministrazioni locali, sempre molto attente a imporre le regolamentazioni del verde, per poi disattenderle in modo grave, come in questo caso.

Esiste infatti ampia letteratura riguardante la nocività della pratica della capitozzatura (ossia la potatura indiscriminata dei rami principali, anche dove il ramo ha una sezione maggiore di 6-8 centimetri) ma, evidentemente, qualcuno ancora non lo sa. O lo ignora. La capitozzatura è una pratica assolutamente dannosa per gli alberi: Malanni, deperimento e forte stress sono solo alcuni dei rischi ai quali la pianta va incontro. Oltre ad avere un risultato fortemente antiestetico, la capitozzatura puo’ anche compromettere la vita della pianta stessa. NON praticate mai la capitozzatura alle vostre piante, se volete conservarle belle e in buona salute. “

Letto 1762 volte
Simone Locatelli

Nato a Milano, fin da piccolo ha le idee chiare sul suo futuro e sa cosa diventerà da grande. Cresce in una casa che dispone di un ampio giardino e si appassiona fin da subito al verde e alle piante. Consegue cosi’ il diploma di perito agrario nel 1988 e si specializza, l’anno successivo, come agrobiotecnico.

Devi effettuare il login per inviare commenti